domenica 17 settembre 2017

PL CHELSEA-ARSENAL= 0-0



Nessun vincitore, nessun vinto. E uno 0-0 che, sostanzialmente, non rende felice nessuna delle due contendenti. Un risultato forse bugiardo, perché sia il Chelsea che l'Arsenal le opportunità per sbloccare la situazione le creano, ma un risultato che al contempo lascia i Blues lontani dal City capolista e i Gunners ancor più staccati, a metà classifica. Di Ramsey, a fine primo tempo, l'occasione più chiara di un derby equilibrato e pieno di strappi, da una parte e dall'altra: palo pieno con susseguente tap-in alto di Lacazette. A far da contorno, le parate con cui Courtois e Cech tengono abbassate le rispettive saracinesche. La classica montagna che partorisce un topolino, considerate le attese della vigilia. Il Chelsea si ferma dopo tre successi di fila in campionato, l'Arsenal se non altro prosegue la propria striscia d'imbattibilità in gare ufficiali contro la squadra di Conte: dopo il ko in FA Cup e quello ai rigori nel Community Shield, per il tecnico italiano è un'altra parziale delusione.
Pedro e Fabregas provano a concretizzare un avvio deciso da parte del Chelsea, ma le occasioni vere piovono nell'area dell'Arsenal: in pochi minuti a cavallo del quarto d'ora Welbeck spizza di poco a lato, mentre Courtois deve impegnarsi prima su Lacazette e poi sulla conclusione da fuori di Kolasinac. Insomma, i Gunners ci sono. Pedro prova a stroncarne l'entusiasmo con una fuga verso Cech, bravo a rimanere in piedi e a frapporsi fra pallone e porta. Nell'ultimo quarto d'ora del tempo l'Arsenal prende decisamente il comando delle operazioni, impedendo al Chelsea qualsiasi ripartenza. E, dopo un fulmine di poco a lato di Xhaka, al 41' maledice la sfortuna: inserimento in area di Ramsey e puntata contro il palo. Con Lacazette che, da due metri e con la porta vuota, spara incredibilemente alle stelle il tap-in.
Subito Willian al rientro dall'intervallo, ma Cech non si fa sorprendere. Meglio il Chelsea, mentre l'Arsenal si affida alle ripartenze e a un paio di inserimenti in area del solito Ramsey e di Kolasinac. A metà ripresa Wenger leva il deludente Lacazette per inserire Sanchez, ma il brivido vero lo provoca Mustafi: il suo colpo di testa sugli sviluppi di una punizione di Xhaka termina in rete, ma la bandierina è alta per un giusto fuorigioco del tedesco. In campo anche Hazard, che entra bene in partita e a 10 dal termine spaventa l'Arsenal: incursione al limite e destro che Cech legge però bene. Finale con poco calcio e tanti calci: piovono ammonizioni e pure un rosso, estratto da Oliver nei confronti di David Luiz, autore di un'entrata scomposta su Kolasinac. L'ultimo highlight di un derby a cui, almeno per gran parte del match, è mancato solo il gol. da http://it.eurosport.com
-------------------------
Goals. -
Chelsea: Courtois 6, Azpilicueta 7, Cahill 6, Luiz 5, Moses 6, Kante 7, Fabregas 7, Alonso 6, Willian 6 (Hazard 69, 6), Pedro 6 (Bakayoko 46, 6), Morata 5 (Christensen 88).  Subs not used: Caballero, Rudiger, Zappacosta, Batshuay.
Manager: Antonio Conte 
Arsenal: Cech 7, Koscielny 7, Mustafi 7, Monreal 7, Bellerin 6, Ramsey 7, Xhaka 6, Kolasinac 7, Welbeck 6 (Giroud 72, 6), Iwobi 6 (Elneny 79, 6), Lacazette 6 (Sanchez 65, 6). Subs not used: Mertesacker, Ospina, Walcott, Maitland-Niles.
Manager: Arsene Wenger
Bookings: Bellerin, Kolasinac, Elneny, Luiz, Morata,
Sent off: Luiz 
Referee: Michael Oliver
Attendance. 41.478
Table. 13.Manchester City, Manchester United, 10. Chelsea, 9. Newcastle 8. Tottenham, Watford, Huddersfield, Liverpool, Burnley, Southampton, West Bromwich, 7. Arsenal.......

sabato 16 settembre 2017

Chelsea-Arsenal, sicurezza rafforzata

Misure di sicurezza rafforzate a Stamford Bridge in vista del derby di Premier League, domani fra Chelsea e Arsenal, a seguito dell'attentato sulla metro di ieri mattina a Londra. Il club di Antonio Conte ha diffuso sul proprio sito un avviso per tutti coloro che in questi giorni - e quindi non solo in occasione della partita - si recheranno nell'area dello stadio. La maggior parte di essa, infatti, sarà chiusa al pubblico fino a domani mattina (il fischio d'inizio della gara è alle 13.30 locali): non sono dunque accessibili il museo, lo store, la palestra e la spa, sono sospese le visite guidate nell'impianto e la biglietteria è aperta soltanto su internet; restrizioni anche per le vie d'accesso. Per quanto riguarda l'afflusso degli spettatori per la partita, le richieste sono quelle consuete, ovvero di anticipare l'arrivo ai cancelli, in vista di controlli più approfonditi del solito, e di ridurre il più possibile gli oggetti personali al seguito, come borse e zaini. da http://www.ansa.it

venerdì 15 settembre 2017

I disordini prima di Arsenal-Colonia

Il calcio d’inizio della partita di Europa League tra Arsenal e Colonia di ieri sera — inizialmente in programma per le 21 — è stato posticipato di un’ora per via dei disordini causati dall’arrivo di circa 20.000 tifosi tedeschi da Colonia, che hanno creato problemi di ordine pubblico sia nel centro di Londra, durante la giornata, sia nelle zone adiacenti all’Emirates Stadium, per cui è stato necessario l’intervento di ulteriori agenti di polizia. Dei 20.000 tifosi tedeschi arrivati a Londra, solamente 2.900 erano in possesso di un biglietto per il settore ospiti dello stadio dell’Arsenal: molti altri sono riusciti a entrare all’Emirates negli altri settori, compresi quelli destinati ai tifosi dell’Arsenal, come si è visto nel corso della partita, vinta 3-1 dall’Arsenal. La tifoseria organizzata del Colonia è nota in Germania per essere una delle più numerose del paese: alle partite in casa assistono in media 50.000 spettatori e anche nelle recenti stagioni passate in seconda divisione il numero di spettatori è rimasto pressoché lo stesso. Nei giorni scorsi, l’Arsenal aveva ricevuto una richiesta di biglietti ben superiore al numero di posti disponibili nel settore ospiti: l’organizzazione del club ora sta ricevendo molte critiche — anche dai tifosi dell’Arsenal presenti ieri allo stadio — per non aver predisposto misure di sicurezza aggiuntive in vista dell’arrivo dei tifosi tedeschi; e non è chiaro se ci siano state sufficienti comunicazioni con le autorità di Londra, dato che i tifosi tedeschi hanno creato problemi anche nel centro città. In serata l’Arsenal ha pubblicato un comunicato ufficiale in cui ha scritto di aver collaborato per giorni con il Colonia, la UEFA e la polizia per evitare che i tifosi tedeschi si recassero a Londra sprovvisti di biglietti per la partita. Il club ha aggiunto anche che rivedrà tutte le procedure seguite durante la giornata. da http://www.ilpost.it

giovedì 14 settembre 2017

EL ARSENAL-FC KOLN= 3-1



Dopo lo spostamento del match dalle 21:05 alle 22:00 per motivi di ordine pubblico a causa dell’invasione dei 20.000 tifosi del Colonia per le vie di Londra, per l’Arsenalnon è stato un match facile quello valido per il girone H di Europa League che ha visto i Gunners trionfare in rimonta sui tedeschi con il risultato di 3-1.
Inizio horror per gli uomini di Wenger che sono passati in svantaggio dopo il gol di Cordoba al 9′ che sfrutta un rinvio sbagliato di Ospina per sorprenderlo con un tiro dalla lunga distanza. L’Arsenal prova a reagire ma si va negli spogliatoi con il sorprendete 1-0 per il Colonia che però nella ripresa cala lasciando spazio alla rimonta dell’Arsenal. E’ Kolasinac al 49′ a firmare il gol del momentaneo pareggio con un grande sinistro al volo che non lascia speranze a Horn. Al 67′ è il turno della magia del fuoriclasse: Alexis Sanchez riceve palla sulla sinistra, si accentra e disegna una conclusione che si infila all’incrocio dei pali. Gara finita? Sì ma c’è spazio per il terzo gol dei padroni di casa: all’83’ Bellerin si fionda su una corta respinta del portiere e firma il tris. L’arbitro concede 3′ di recupero ma non bastano per cambiare il risultato. da http://www.sportface.it
--------------------------------------
Goals. 9'Cordoba(K), 49'Kolasinac, 67'Sanchez, 81'Bellerin,
Arsenal: Ospina 5; Holding 5 (Kolasinac 45, 7) Mertesacker 6, Monreal 6, Bellerin 7, Iwobi 6 (Wilshere 68, 6), Elneny 6, Maitland-Niles 6; Walcott 6 (Nelson 82), Giroud 6, Sanchez 7. Subs not used: Macey, Mustafi, Rene-Adelaide, Akpom
Manager: Arsene Wenger 6.5
FC Koln: T. Horn 6; Klunter 6 (Osako 78), Mere 7, Heinz 6, Rausch 5.5; Lehmann 6.5; Zoller 5 (Risse 65, 6), Hoger 5.5, Hector 5.5 (Jojic 35, 5.5), Bittencourt 6; Cordoba 7
Subs not used: Kessler, Sorensen, Guirassy, J. Horn
Manager: Peter Stoger 6
Referee: Javier Estrada
Attendance: 59.359

Europa League, Arsenal-Colonia in ritardo per misure di sicurezza

Ritarderà di un’ora Arsenal-Colonia, partita valida per il girone H di Europa League. La gara in programma alle 21:05 all’Emirates Stadium è stata spostata di un’ora per delle misure di sicurezza che hanno convinto a prendere questa decisione. Sono numerosissimi i tifosi ospiti che hanno raggiunto Londra per questa importante partita, l’Arsenal ora ha ufficializzato lo spostamento d’orario. Sportface.it vi terrà in costante aggiornamento sull’evolversi della situazione. Non tutti i tifosi ospiti hanno il biglietto, ecco il motivo degli incidenti e del disordine. da http://www.sportface.it/